Comune di Ravenna | Istituzione Istruzione e Infanzia

Salta ai contenuti
Comune di Ravenna | Istituzione Istruzione e Infanzia
 
Sei in: Home ›› Ristorazione scolastica 0-14 ›› Menù e alimenti

Menù e alimenti

 

L’Area Infanzia, Istruzione e Giovani gestisce, tramite affidamento in appalto all’Impresa Camst di Villanova di Castenaso, il servizio di ristorazione scolastica nei nidi comunali, nelle scuole dell’infanzia comunali e statali, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.
Questa fascia di età (0-14 anni) è particolarmente delicata, perché sono proprio i bambini in età prescolare e scolare, i soggetti più vulnerabili ed esposti ai potenziali rischi provocati da un’alimentazione quantitativamente e qualitativamente sbagliata. Obesità, ipertensione, allergie sono alcune delle conseguenze di comportamenti alimentari non adeguati, cui possono incorrere i nostri bambini e, dal punto di vista strettamente nutrizionale, il pranzo rappresenta il pasto in cui si ha la maggiore assunzione calorica della giornata, pertanto è fondamentale che esso preveda una ragionata introduzione e ripartizione dei nutrienti di cui l’organismo necessita.
Il servizio pubblico di ristorazione scolastica quindi non è solo il luogo dove i nostri figli mangiano, ma è il luogo privilegiato di promozione dell’educazione alimentare all’interno del contesto scolastico.

 

TABELLE DIETETICHE E MENU’
Sono strutturati sulla base di principi scientifici per una sana e corretta alimentazione espressi dagli organismi regionali e nazionali competenti.

Gli standard nutrizionali nella ristorazione scolastica (pdf - 367,28 kB)

La rotazione dei menù e la varietà degli alimenti e delle preparazioni proposte offre l'opportunità al bambino di formare e ampliare il proprio gusto e le proprie conoscenze alimentari. I menù possono essere visionati presso le singole scuole.

Si rimanda alle cartelle sottostanti Tabelle dietetiche e Menù.

 

QUALITA’ DEGLI ALIMENTI

  • il biologico in tavola: è garantita la fornitura di prodotti provenienti da agricoltura biologica (frutta, ortaggi, legumi, latte, burro, yogurt, pasta, riso, orzo, succhi e confetture di frutta, passate di pomodoro, pomodori pelati, ortaggi e verdure surgelate, prodotti dietetici per lo svezzamento, ovoprodotti, carne di bovino, prodotti per diete a base di soia, ecc);
  • i prodotti etici: è garantita la fornitura di pasta biologica proveniente dai terreni confiscati alla mafia nonché la fornitura di prodotti provenienti dal mercato equo solidale;
  • i prodotti tipici: è garantita la fornitura di prodotti tipici DOP e IGP quali ad esempio il parmigiano reggiano, grana padano, prosciutto crudo di Parma, bresaola della Valtellina, squacquerone di Romagna, piadina romagnola;
  • le carni: garanzia del nato, allevato e macellato in territorio nazionale;

 

DIETE SPECIALI
Sono previsti menù diversificati per:

  • motivi culturali, religiosi, etici o dieta vegana;
  • patologie gravi e croniche (celiachia, diabete, favismo, shock anafilattico ...);
  • patologie non gravi e non croniche (allergie, intolleranze).

Si rimanda alla correlata "Richieste per le diete" (in fondo alla pagina).

 

CONTROLLI

E' attivo un sistema di controllo integrato del servizio di ristorazione scolastica che viene effettuato dall'Ausl, con sopralluoghi a campione, e da una ditta specializzata attraverso visite e sopralluoghi presso le cucine, i refettori e i locali porzionamento situati nelle diverse scuole.

E', inoltre, attivo un sistema di monitoraggio della qualità percepita, con rilevazioni periodiche effettuate dai Panel d’Assaggio attivati presso ciascuna scuola e composti da genitori, insegnanti e alunni (in Notizie correlate).

 

Allegati e Link

Ricettario per dolci momenti insieme (pdf - 398,48 kB)

Consigli e ricette per i più piccoli (pdf - 214,02 kB)

I colori della salute - menù a tema con frutta e verdura (pdf - 283,64 kB

Notizie correlate