Comune di Ravenna | Istituzione Istruzione e Infanzia

Salta ai contenuti
Comune di Ravenna | Istituzione Istruzione e Infanzia
 
Sei in: Home ›› Qualificazione Pedagogica ›› Pedibus

Pedibus

 

Il modo più sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola

 

Il “Pedibus” è un progetto che nasce in Danimarca. E' attivo in Nord Europa e negli Stati Uniti e si sta diffondendo in moltissimi altri paesi. Il “Pedibus” trova le proprie origini nelle linee direttive e negli obiettivi indicati nel Progetto “Città sane” presentato a Ottawa nel 1986 dall’Oms, nella conferenza mondiale su Ambiente e Sviluppo tenuta nel 1992 a Rio de Janeiro ed in particolare in “Agenda XXI” (Programma Globale di Azione sullo Sviluppo Sostenibile), e ha come diretto progenitore la “Conferenza europea sulle città sostenibili” tenuta ad Aalborg (Danimarca) nel 1992. Anche in Italia sono stati attivati progetti ed iniziative di “Pedibus” in molte città. Alcuni sono curati ed organizzati dai Comuni o da altre istituzioni pubbliche, come le Asl, altri ancora da singole associazioni o dalle scuole.

 

Il Pedibus a Ravenna
Pedibus

Nel 2007, nell’ambito di incontri su progetti inseriti nei Piani della salute, per favorire l’integrazione fra le diverse attività legate alla salute, alla mobilità urbana, ai temi dell’ambiente e della sostenibilità, all’autonomia dei bambini e dei ragazzi in città, si è costituito un gruppo di lavoro finalizzato all’attuazione concreta di percorsi sicuri casa-scuola attraverso la realizzazione del “Pedibus”.

Progetto Un Pedibus targato Ravenna (pdf - 201,83 kB)

Il gruppo di lavoro ha visto la partecipazione di assessorati e servizi Istruzione, Mobilità, Ambiente, Tempi e orari della città, circoscrizioni, Polizia municipale, direzioni didattiche ed insegnanti delle scuole coinvolte, Ausl - Ufficio di igiene ambientale, Legambiente, comitato genitori del “Pedibus”. Hera e Atm hanno fornito un prezioso contributo logistico alla realizzazione del progetto.

Il coinvolgimento di soggetti così numerosi evidenzia la forte interconnessione fra tematiche che riguardano la dimensione sociale ed educativa, l’ambiente e la salute dei cittadini, soprattutto di quelli più piccoli. E va nella direzione di rafforzare l’integrazione fra le diverse attività legate alla salute, alla mobilità urbana, all’autonomia dei bambini e dei ragazzi in città.

Come funziona

Il “Pedibus” funziona come un vero autobus, con un suo itinerario, orari e fermate precisi e stabiliti. Il “Pedibus” presta servizio tutti i giorni, con qualsiasi tempo, secondo il calendario scolastico. I bambini si fanno trovare alla fermata indossando una pettorina ad alta visibilità. Il “Pedibus” è sotto la responsabilità di due adulti, uno “autista” e uno “controllore”. L'adulto “controllore” compila un “giornale di bordo”, segnando i bambini presenti a ogni viaggio.

Finalità
  • Consentire ai bambini di raggiungere a piedi la scuola e il capolinea con sicurezza, favorendo la loro autonomia
  • Permettere ai bambini di socializzare durante i percorsi anche con nuovi amici
  • Favorire la conoscenza e la padronanza del territorio urbano
  • Sviluppare la sensibilità ecologica del bambino
  • Ridurre le automobili circolanti, quindi il traffico e l’inquinamento. In particolare tramite questa attività ci si propone di individuare modelli di mobilità alternativi al caotico ed eccessivo utilizzo dell’auto privata, soprattutto negli spostamenti da casa a scuola e da scuola a casa, per limitare gli effetti nocivi in termini ambientali e di salute, educativi, di viabilità

Ad esempio a fine anno scolastico 2013/14 risultava che:

  • il pedibus attivato alla Scuola Primaria Torre il 18 settembre 2013, con 10.766 viaggi effettuati e 3983 km percorsi, aveva consentito un risparmio di 996 Kg di CO2;
  • quello attivato alla Scuola Primaria V. Randi in ottobre 2013, aveva percorso 1504 km con 376 Kg di CO2 risparmiata;
  • quello dell'Istituto Tavelli, avviato in febbraio 2014, in 784 viaggi effettuati e 247 Km percorsi, ha consentito un risparmio di 61 Kg di CO2.

Comunicazione per i passeggeri (pdf - 437,57 kB)

 

1. Pedibus scuola “A. Torre”

Dall’anno scolastico 2007/08, grazie alla collaborazione fra uffici comunali, Az.USL, Prima Circoscrizione, scuola e le famiglie è stato attivato il Pedibus della scuola elementare Augusto Torre, che, formato da un gruppo di bambini “passeggeri” e da due adulti, “autista” e “controllore”, effettua tuttora il percorso dal parcheggio di via Faentina alla scuola Augusto Torre (via Pavirani 15) e ritorno. Sul “Pedibus” salgono molti bambini, dalla prima alla quinta elementare, alcuni impegnati in entrambi i percorsi, altri solo in quello dell’andata o del ritorno. Per la sicurezza dei bambini è sempre garantita la presenza di genitori accompagnatori volontari.

Progetto a.s. 2007/2008 (pdf - 172,20 kB)

Progetto a.s. 2008/2009 (pdf - 74,63 kB)

Volantino a.s. 2009/2010 (pdf - 285,15 kB)

Pedibus Torre a.s. 2011/2012 (pdf - 2.796,56 kB)

Pedibus Torre a.s. 2012/2013 (pdf - 996,18 kB)

Pedibus Torre a.s. 2013/2014 (pdf - 1.010,46 kB)

 

2. Pedibus scuola “ V. Randi”

Dall’anno scolastico 2008/09, grazie alla collaborazione fra uffici comunali, Az.USL, Prima Circoscrizione, scuola e le famiglie è stato attivato il Pedibus della scuola elementare Vincenzo Randi. Tale pedibus è anche al centro del progetto di riqualificazione urbana Ciclo.Pe che prevede la costruzione di una pista ciclopedonale, a cui hanno partecipato tutte le scuole del territorio (scuola dell’infanzia, elementare, ITI, Istituto per geometri).

Progetto Ciclo.Pe (pdf - 567,95 kB)

Opuscolo Ciclo.Pe (pdf - 4.957,47 kB)

Pedibus Randi a.s. 2009/2010 (pdf - 1.187,16 kB)

Volantino a.s. 2009/2010 (pdf - 285,15 kB)

Pedibus Randi a.s. 2011/2012 (pdf - 3.311,50 kB)

Pedibus Randi a.s.2012/2013 (pdf - 833,59 kB)

Pedibus Randi a.s. 2013/2014 (pdf - 844,99 kB)

 

3. Pedibus scuola “Tavelli”

A richiesta dei genitori, in marzo 2014, è partito il Pedibus anche all’Istituto Tavelli. Il percorso, dal parcheggio dell’Orto Siboni alle Scuole dell’Istituto Tavelli in Via Mazzini, viene effettuato ogni giorno da complessivamente una ventina di bambini, dalla prima alla quinta elementare, con alcuni fratellini della scuola dell’infanzia accompagnati da uno o due genitori volontari che sono anche i conduttori e controllori del Pedibus.

Pedibus Tavelli 2014 (pdf - 1.939,03 kB)

 

4. Pedibus scuola “Mordani”

Il Comune sta promuovendo nuove adesioni per estendere il Pedibus anche ad altre scuole del territorio, fra cui la Primaria Mordani, dove alla fine di questo anno scolastico, dopo un incontro con diversi rappresentanti del comune e dell’ASL, alle famiglie è stato distribuito un breve questionario, restituito in 132 copie, che era stato presentato per valutare possibilità diverse di accompagnamento a scuola dei bambini e delle bambine dal prossimo settembre, vista la diversa destinazione di piazza Kennedy. L’ attivazione di un “PEDIBUS ” è risultato interessare a n. 57 famiglie.
Le proposte delle famiglie, sia in relazione al Pedibus che nella individuazione di modalità diverse di accompagnamento a scuola (individualmente a piedi e in bicicletta, scelta di aree di parcheggio alternative a Piazza Kennedy), saranno valutate durante l’incontro che si realizzerà il prossimo 23 settembre presso la scuola Mordani.

Questionario Pedibus Mordani (pdf - 5.297,01 kB)

 

Giovedì 18 dicembre 2014 partenza sperimentale del Pedibus della scuola Mordani
Dopo una serie di incontri realizzati con le famiglie dei bambini che frequentano la Scuola primaria Filippo Mordani, Giovedì 18 dicembre vi è stata la partenza sperimentale del Pedibus - da Piazzale Giustiniano alle ore 8,10 - al fine di testare il percorso da attivare definitivamente a metà gennaio 2015. Alla partenza sperimentale hanno partecipato 10 bambini ed accompagnatori.
Grazie alla collaborazione della scuola, in questi mesi si sono svolti numerosi incontri con le famiglie a cui era stato sottoposto un questionario relativo alle diverse ipotesi di mobilità casa – scuola, per individuare insieme il luogo di raccolta e partenza.

 

Allegati e Link

Un pedibus targato RA

www.piedibus.it/

 

image_mini

Siamo Nati per Camminare