Comune di Ravenna | Istituzione Istruzione e Infanzia

Salta ai contenuti
Comune di Ravenna | Istituzione Istruzione e Infanzia
 
Sei in: Home ›› Notizie ›› Pubblicata la graduatoria provvisoria distrettuale dei beneficiari del contributo alle famiglie per la frequenza dei centri estivi - Progetto Conciliazione vita-lavoro Fondo Sociale Europeo – Estate 2020

Pubblicata la graduatoria provvisoria distrettuale dei beneficiari del contributo alle famiglie per la frequenza dei centri estivi - Progetto Conciliazione vita-lavoro Fondo Sociale Europeo – Estate 2020

Estate 2020

E' pubblicata la graduatoria provvisoria del distretto di Ravenna, Cervia e Russi delle famiglie individuate come ammissibili al contributo a copertura del costo di frequenza ai Centri estivi 2020, aderenti al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro” promosso dalla Regione-Emilia Romagna per bambini/e e ragazzi/e dai 3 ai 13 anni (nati dal 2007 al 2017).

La graduatoria provvisoria distrettuale è ordinata sulla base del valore ISEE in ordine crescente con priorità, in caso di valori ISEE uguali al minore di età inferiore. Per verificare la posizione in graduatoria consultare l'elenco allegato in ordine di Protocollo dell'Ente.

Per ciascun bambino in possesso dei requisiti è riconosciuto un contributo per la copertura del costo della retta di frequenza al centro estivo aderente al progetto regionale (comprensiva del pasto) pari ad un massimo di 112 euro settimanali e fino ad un massimo di contributo erogabile per bambino di 336 euro. Se la retta di frequenza è inferiore a 112 euro, il contributo sarà pari alla retta di frequenza. In nessun caso potrà essere superiore al costo pagato dalla famiglia.

L’Amministrazione comunale procederà alla verifica, nelle modalità previste dalla legge, di almeno il 5% delle domande di assegnazione del contributo rispondenti ai requisiti, oltre alla verifica del 5% del valore dei contributi erogati.

Il contributo potrà essere revocato per mancata frequenza al centro estivo o per esito negativo dei controlli sui requisiti dichiarati in sede di domanda. La revoca sarà comunicata per iscritto alla famiglia.
Il contributo potrà essere ridotto a seguito di variazioni nella frequenza (es. numero di settimane frequentate inferiori a quelle richieste in sede di domanda on line del contributo) e in base alle rette effettivamente pagate dalle famiglie qualora inferiori a 112 euro settimanali.

In seguito all'acquisizione delle rendicontazioni, delle ricevute/fatture quietanzate relative alle quote effettivamente pagate dalle famiglie, dei controlli e in base all'effettiva frequenza al Centro Estivo, il Comune corrisponderà il contributo ai beneficiari - che devono essere anche gli intestatari delle quietanze di pagamento del centro estivo - entro il mese di dicembre 2020.

Per informazioni contattare i seguenti numeri: 0544482404 - 0544482367. Le telefonate si ricevono il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.